Entra a far parte di Kilometro Rosso

Bergamo 2.035 Real Cities, Smarter Citizens

Il Programma di Ricerca Bergamo 2.035

Bergamo 2.035 è un progetto interdisciplinare di ricerca promosso dall’Università di Bergamo e Fondazione Pesenti con la collaborazione scientifica della Harvard University e con la partnership del Comune di Bergamo. La ricerca nasce dalla volontà comune di analizzare i principali trend e scenari che caratterizzeranno il modello Smart City nei territori urbani e rurali dei prossimi decenni, individuare possibili soluzioni per sperimentarle in laboratorio e, successivamente, come progetti pilota direttamente sul territorio bergamasco. Il programma Bergamo 2.035 intende capitalizzare al meglio il patrimonio economico-industriale del territorio, culturale e sociale della città, mettendo al centro i futuri cittadini, gli “smarter citizens” che diventano agenti attivi di cambiamento per il miglioramento dell’ambiente urbano. Nel dettaglio, sono state individuate sette aree progettuali: dalla logistica alla creatività, passando per la salute, il ruolo sociale delle imprese e la mobilità sostenibile. Tra i progetti pilota di quest’ultima c’è, ad esempio, una proposta per ridurre l’utilizzo delle auto private a favore del trasporto pubblico e della condivisione dei mezzi di trasporto. Il fulcro del lavoro si concentra sul carsharing di quartiere, sui sistemi informativi per la mobilità intelligente e sulla gestione delle zone a traffico limitato. La città diventerà anche uno stimolo per comportamenti e stili di vita più salutari, una promotrice della cura di sé e del corretto stile di vita. Le proposte sono indirizzate verso l’integrazione dei servizi sanitari e sociali, la semplificazione dell’accesso alle nuove tecnologie e l’attenzione all’invecchiamento della popolazione con l’incentivazione della solidarietà fra generazioni. Altro punto fondamentale del programma è l’idea del consum-attore, ossia una valorizzazione della filiera agroalimentare locale che avvicini produttori e consumatori e crei relazioni più efficaci tra la città e le aree rurali. Nel concreto, si promuovono le produzioni biologiche a chilometro zero e la filiera corta, integrando i diversi attori in una rete unica e più sostenibile.

Get in touch! Inserisci la tua email e rimani sempre aggiornato.

Resident Partner

Scopri di più
×