Entra a far parte di Kilometro Rosso

L’Italia dell’innovazione: i trend del 2017

TrendL’analisi condotta da Talent Garden sui tempi più dibattuti nel campo dell’innovazione si propone, di anno in anno, di scandagliare i cinguettii su Twitter alla ricerca di insights derivanti dalle discussioni sviluppate all’interno della piattaforma.
Più di un milione e mezzo i tweet sull’innovazione analizzati, per il 40% arrivano da Milano e a seguire Roma, Napoli, Torino. Spiccano gli hashtag: #AI con quasi 116.500 tweet, #DATASCIENCE (85.000 tweet), #IOT (65.000 tweet), #BIGDATA, #BLOCKCHAIN, #FINTECH e #STARTUP.
Secondo il report di Talent Garden, le discussioni si sono sviluppate soprattutto lungo 5 vettori tematici:

  • Intelligenza artificiale: machine learning, cognitive computing, vantaggio competitivoGrandi le aspettative nei confronti dell’AI che risulta uno strumento capace di offrire un reale vantaggio competitivo alle imprese che hanno deciso di implementarne soluzioni. Le criticità emergerebbero dagli scarsi investimenti delle aziende in formazione che si tradurrebbero nella scarsità di personale competente. Come abbiamo osservato negli scorsi aggiornamenti, la formazione rispetto al nuovo scenario di mercato e rispetto alle nuove tecnologie sarà proprio il nodo centrale sul quale verranno concentrati gli sforzi del Piano nazionale Impresa 4.0 per tutto il 2018.

 

  • Data Science: data economy, business, competenzeProprio relativamente alla formazione di competenze e profili professionali adeguati a rispondere al nuovo scenario i Data Scientist sono percepiti come i veri artefici della Data Driven Economy.

 

  • Industria 4.0: IoT, cybersecurity, lavoroIl mercato è in evoluzione e il cambiamento porta con sé sia nuove opportunità che nuove preoccupazioni. L’Internet of Things da accesso a maggiori livelli di efficienza e performance ma fa emergere anche nuovi bisogni in termini di sicurezza informatica. Anche il lavoro umano evolve. La preoccupazione che le macchine sostituiscano gli esseri umani sembra superata proprio nell’ottica di un mutamento delle competenze che porterà le persone a diventare “conduttori digitali” (The Next Era of Human-Machine Partnerships, 2017. Per approfondire leggi l’articolo Chi ha paura dei robot?).

 

  • Blockchain: cryptocurrency, smart contracts, tracciabilitàTra i temi più “chiacchierati”, anche a causa del fenomeno Bitcoin che ha avuto nell’ultimo periodo un importante impatto mediatico, proprio per le applicazioni in ambito di sicurezza e soprattutto cyber security.

Per saperne di più leggi l’articolo in versione integrale.

Get in touch! Inserisci la tua email e rimani sempre aggiornato.

Resident Partner

Scopri di più
×
/* Linkedin Ads */