Entra a far parte di Kilometro Rosso

Tenuta di Castellaro

Tenuta di Castellaro nasce a Lipari, la più grande delle Isole Eolie, nel 2005, e rappresenta la pura espressione del territorio vulcanico, che ha accolto con le sue avversità, un importante progetto agronomico ed enologico, trasformandolo in una realtà unica nel suo genere.

La Malvasia delle Lipari ed il Corinto Nero, i due vitigni autoctoni importati dai Greci durante la colonizzazione ellenica, sono stati recuperati attraverso un’accurata selezione massale, ed oggi sono i grandi protagonisti dei vini di Tenuta di Castellaro insieme a Carricante, Nero d’Avola, Moscato Bianco, Alicante e Pinot Nero, vini prodotti in regime biologico e vegan.

Attraverso una continua ricerca finalizzata a raggiungere l’eccellenza, grazie all’utilizzo di metodi e strumenti all’avanguardia, vengono esaltate le più antiche tradizioni vitivinicole.

Dallo spazio in cui sorgeva un vecchio palmento è nata la più grande cantina bioenergetica delle Eolie: 2.500mq. in totale integrazione con il territorio.

La barricaia, completamente interrata, è stata realizzata con lo stesso stile architettonico vernacolare con il quale è stato costruito il Chiostro Normanno, simbolo storico della città di Lipari.

Viene illuminata dalla luce del sole catturata dai camini solari e climatizzata naturalmente attraverso una torre del vento.

Nei vigneti l’eleganza dell’alberello valorizza ulteriormente la flora autoctona, creando un magico paesaggio.

Una produzione di capperi e cucunci biologici, un progetto enoturistico estremamente innovativo e sfidante, che prevede un intenso programma di visite guidate in cantina e percorsi enogastronomici di eccellenza, tre micro-residenze esclusive totalmente immerse nelle vigne e la prossima apertura di un Parco Geominerario nelle vicine Cave di Caolino completano l’offerta della Tenuta di Castellaro.

Vai al sito ufficiale

Get in touch! Inserisci la tua email e rimani sempre aggiornato.

Resident Partner

Scopri di più
×